***************************************************************************************************************************************************************************
*TRADIZIONI*LETTURE*RICORDI*
POESIE*PITTURA E
ARTE
*STORIA E
STORIE*VIAGGI*FOTOGRAFIE*MUSICA*RICETTE*CHIACCHIERE*UMORISMO*RIFLESSIONI*SOGNI E DESIDERI*AFFETTI*PASSIONI ... tutto ciò che rende interessante la vita.
Perché "...sono cortesie minuscole, un fiore, un boccio, un libro, sono loro a deporre i semi del sorriso..." Emily Dickinson
**************************************************************************************************************************************************************************

sabato 30 luglio 2011

BAKTUS

Ho terminato il mio primo "baktus", uno scialletto  davvero versatile: la lavorazione "laterale" fa sì che le due punte risultino molto allungate e ciò ne permette l'utilizzo  come scialle oppure come sciarpa!
Provate a digitare "baktus" sul motore di ricerca e vi si apre un mondo.
Io ne sono venuta a conoscenza grazie a
la titolare del bellissimo negozio, in Piazzale S.Francesco a Modena, dove mi rifornisco di filati .
Tiziana è gentile, preparata, disponibile e mi ha aiutata a capire la lavorazione del suddetto scialle; tanto che, dopo averlo guastato e rifatto parzialmente ben sette volte (sbagliavo sempre nello stesso punto e non capivo perchè) ... eureka ... mi è riuscito; e anche bene, mi sembra!
Così ho deciso di regalarlo alla mia amica Patty, quella che abita ad Atene, e di realizzarne uno nuovo tutto per me.    Eccolo qui in lavorazione
con il bellissimo punto "a foretti" che mi ha insegnato Tiziana:
Nelle serate di questa estate un po' fresca penso mi tornerà utile.

47 commenti:

  1. Mani di fata, mani d'oro.
    Complimenti.
    Un caro saluto,
    aldo.

    RispondiElimina
  2. Cara...

    Omammamia...appena ho letto mi sono detta...acciderbolina Sandra cosa mi scrive?

    Oriundo...oriundo...per me "0" assoluto!

    I ferri?...conosco solo quelli del..."mestiere" MIO! ;o)

    COMPLIMENTI è bellissimo!

    Baci...

    P.S. grazie per il commento. NI

    RispondiElimina
  3. Ciao Sandra, che bello il tuo Baktus! L'ho sempre sentito nominare nei vari blog di knitters, però non lo conoscevo di "persona".. magari ora ci provo anch'io! Baci
    Carmen

    RispondiElimina
  4. E' molto originale, Sandra.
    Complimenti!

    RispondiElimina
  5. ho appena finito di scrivere che sei piena di voglia di fare..ed ecco qui...et voilà..la Macca non si smentisce
    Sei un portento di donna. ciaooooooo

    RispondiElimina
  6. Cara Sandra, sei bravissima... e si, come dice Aldo, hai le mani d'oro.
    Complimenti!!!
    Felice domenica

    RispondiElimina
  7. Brava Sandra complimenti. Un'idea veramente originale e non mi dispiacerebbe riprendere in mano i ferri (dopo 20 anni almeno).
    Sembra facile da fare... A presto!
    Un abbraccio,
    Ale

    RispondiElimina
  8. Hi Sandra,

    Wow I love how your first Baktus turned out. But I love the colors of the yarn for the second one! Please take a photo of that one too when you finish it. :)
    Hugs

    RispondiElimina
  9. bellissimo! mi piace tanto anche per i toni e con questa pazza estate di sera si potrebbe già indossare. Ora ti saluto perchè sta arrivando un temporale con tuoni e fulmini...meglio spegnere subito il pc
    ciao

    RispondiElimina
  10. ...Sandra...Ciaooo!!! Non potevo non passare a salutarti! Manco da tanto e spero di riuscire ad essere più presente...spero tu stia bene!!! Un bacione!!! Tamy

    RispondiElimina
  11. Che genio sei Sandra! Bellissimo e realizzabile per tutte le occasioni.
    Ora sto terminando un cardigan per una delle mie nipotine,dipende dalla misura che mi verrà fuori.
    Dopo, se tu vorrai vorrei sapere come si fa questa tua riuscitissima realizzazione.
    Cristiana

    RispondiElimina
  12. Oltrettutto, se lo metti tu, sarà ancora più un incanto! P.S. Io le fotografie le guardo bene!

    RispondiElimina
  13. E' carinissimo!... il genere di accessorio/capo che mi piace! Complimenti! Bacini!

    RispondiElimina
  14. ...vedrò anche questo mondo...ma lo lascio a Te.:)))
    ciaooo ...belli i colori.
    Vania

    RispondiElimina
  15. Complimenti,molto bello.Serena domenica a presto

    RispondiElimina
  16. Bellissimo!
    Da l'idea del caldo, delle coccole...e offre due possibilità!
    Ciao, buona domenica.

    RispondiElimina
  17. Molto carina questa sciarpa baktus, non la conoscevo seppure ne usi abitualmente durante l'inverno. Si può fare anche di tessuto per le stagioni calde e fresche come questa che stiamo vivendo :)
    Buona domenica

    RispondiElimina
  18. ma sei proprio brava!
    E poi come darti torto,quando incontri persone che amano il loro lavoro e non hanno segreti sullo svelarti i "segreti" è proprio una bella cosa!
    bacioni

    RispondiElimina
  19. E' molto bello, Sandra!
    Questa è la prima volta che provo a scrivere in italiano.
    Bacio.
    Humberto

    RispondiElimina
  20. Potrai fregiarti di una sciarpa e di uno scialle molto belli.
    Buon Agosto.
    Paolo

    RispondiElimina
  21. passare da te c'è sempre da imparare,
    a parte che non conoscevo neanche il negozio poi mi è venuto in mente che forse al suo posto c'era una che faceva trompe l'oeil? Ho digitato subito baktus e mi si è aperto un mondo ...si ....ma si è anche richiuso almeno per ora....ho sempre odiato utilizzare i ferri......vale se fatto in stoffa?ma forse dopo diventa una kefia....comunque i tuoi sono bellissimi, hanno dei colori stupendi.glo

    RispondiElimina
  22. Cara Sandra io taglio e cucio, sono sarta, ho sempre ambito fare questi lavoretti. Bravissima, bello il tuo Baktus (non sapevo che si chiamasse così) hai scelto un bel colore per entrambe. Buona serata.

    RispondiElimina
  23. Complimenti Sandra per i due "baktus", sei bravissima coi ferri ed anche costante a rifare sette volte lo stesso lavoro! Bello il filato multicolor ed anche i punti traforati. Quello a rete è sempre stato uno dei miei preferiti, molti anni fa l'ho utilizzato per fare delle maglie, ma lo trovo un pò difficile nei cali. Piacerebbe anche a me fare questo scialletto,che strano nome baktus, chissà...magari quest'inverno mi ci metto! Ciao!

    RispondiElimina
  24. Aldoooo .... fata stagionata ihihihih!

    RispondiElimina
  25. Grazie a te, Ni.
    A ciascuno "li ferrisua"

    ^-^

    RispondiElimina
  26. Brava Carmen, è facile e dà soddisfazione il risultato.
    Ciao, buona settimana.

    RispondiElimina
  27. La voglia di fare scaccia le ombre, Carla.
    Grazie felice settimana.
    :O)))

    RispondiElimina
  28. Ti ringrazio Zicin, mi piace pasticciare in diversi campi.

    RispondiElimina
  29. Certo che è facile, Ale. Un modello adatto per ricominciare, coraggio.

    RispondiElimina
  30. The 2nd one is just done, Norma!
    I'll post it, sure. Thanks for your visit.

    RispondiElimina
  31. Tamyyyyyyyy, finalmente !!!!!

    RispondiElimina
  32. Simo, quest'anno tuoni fulmini e saette a go-go!!
    :0)

    RispondiElimina
  33. Cristiana, è facile facile!Ti spedisco il pattern (pare si dica così...boh) via mail nei prossimi giorni.

    RispondiElimina
  34. Adriano ... ma ... ma ... ma grazie!!!

    RispondiElimina
  35. Ciao "Margheritina" , anche a me piscciono sciarpe e sciarpine ... ne ho un quantità!

    RispondiElimina
  36. Vania il tuo mondo è quello delle perle!

    RispondiElimina
  37. Tanta serenità anche te, caro Cavaliere. Grazie.

    RispondiElimina
  38. Già,
    "tu-possibilitas-is-megl-che-uan" !
    Ah ah ah! Ciao Sirio, buon lunedì.

    RispondiElimina
  39. Buon agosto anche a te, Paolo. Come va la gamba?

    RispondiElimina
  40. Hai ragione Giorgia, penso sia bellissima anche di stoffa leggera!

    RispondiElimina
  41. Grazie Gloria. Tu hai il tuo bel da fare con le meraviglie che ricami!
    Però ... però ...pensa ad uno scialletto di mussola, ricamato...

    RispondiElimina
  42. Grazie Tiziana, che bello saper cucire bene! Mia suocera era bravissima .. io sono una gran pasticciona con il cucito.

    RispondiElimina
  43. Ninfa guarda che è davvero facile facile. Io sbagliavo in un punto , sempre quello ... ANCORA UN PO' E TAGLIUZZAVO TUTTO CON LE FORBICI!
    Ma solo perchè lavoravo con poca luce e guardando la TV!
    Sì è uno strano nome...chissà magari approfondendo le ricerche si scopre anche il perchè...Ciao carissima , felice settimana a te e a Ma.

    RispondiElimina
  44. Oggi ho passato la giornata a formattare 'sto benedetto piccì che da un po' dava parecchio i numeri. Adesso ho un gran macello nei file...ma funziona tutto bene di nuovo. Solo che E' TARDIIIIIIII.

    RispondiElimina

Considerazioni, riflessioni e commenti sono molto graditi. Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...