***************************************************************************************************************************************************************************
*TRADIZIONI*LETTURE*RICORDI*
POESIE*PITTURA E
ARTE
*STORIA E
STORIE*VIAGGI*FOTOGRAFIE*MUSICA*RICETTE*CHIACCHIERE*UMORISMO*RIFLESSIONI*SOGNI E DESIDERI*AFFETTI*PASSIONI ... tutto ciò che rende interessante la vita.
Perché "...sono cortesie minuscole, un fiore, un boccio, un libro, sono loro a deporre i semi del sorriso..." Emily Dickinson
**************************************************************************************************************************************************************************

martedì 29 marzo 2011

CALABAZAS E BOMBILLA

                                                  Infuso di Yerba Mate.
Più che una bevanda, una filosofia.
(El Calafate, Provincia di Santa Cruz, Patagonia Argentina)
"Cebar mate", è un vero e proprio rito in Argentina ed altri Paesi dell'America latina; e la "maceada" accompagna la quotidianità di gran parte della popolazione.
IL VIAGGIO è anche questo: sapori nuovi, immersione in abitudini differenti per conoscere, apprezzare e tentare di capire.

Hanno detto sul viaggio:

Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi.Marcel Proust"....
...."Tra vent’anni sarete più delusi per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto. Quindi mollate le cime. Allontanatevi dal porto sicuro. Prendete con le vostre vele i venti. Esplorate. Sognate. Scoprite. Mark Twain"...
..."Le persone viaggiano verso posti lontani per osservare, affascinati, persone che normalmente ignorano a casa. Dagobert D. Runes"...
..."Il mondo è un libro, e chi non viaggia legge solo una pagina. Sant’Agostino"...
..."Il viaggio perfetto è circolare. La gioia della partenza, la gioia del ritorno. Dino Basili"...
..."Strana questa cosa dei viaggi, una volta che cominci, è difficile fermarsi. È come essere alcolizzati. Gore Vidal"...
...."Viaggiare non è altro che una seccatura: di problemi ce ne sono sempre più che a sufficienza dove sei.C. Bukowski"....
....."Viaggiare dovrebbe essere sempre un atto di umiltà. Guido Piovene"......
..."Il modo migliore per cercare di capire il mondo è vederlo dal maggior numero possibile di angolazioni.Ari Kiev".....
 ...E TANTO  ALTRO  ANCORA.

E per voi? Che cos'è "VIAGGIO"?
Io faccio mia questa massima
(Ushuaia, Tierra del Fuego: in Land Rover al Lago Fagnano)
^^^
"Haciendo nuestro camino
sin mas rumbo que el destino"
(Martin Fierro, Poema epico di José Hernandéz)

57 commenti:

  1. Il viaggio è anche... scoprirsi nuovi(e imperfetti), costa fatica e destabilizza. Ma si scopre, si scopre tanto....

    RispondiElimina
  2. Non sono d'accordo con molte delle affermazioni che hai citato. Bukowsky poi ... Mi è piaciuta invece quella di Dino Basili, perché così ho sempre vissuto i miei viaggi. Bellissima la massima che hai scelto.
    Ciao fortunella aggiornatissima.

    RispondiElimina
  3. Il viaggio siamo noi.

    Buona serata Sandra!

    RispondiElimina
  4. La vita è un viaggio, viaggiare è vivere due volte(Omar Khayyam)
    Ciaoooo
    Erika

    RispondiElimina
  5. Dimenticavo: bello il set per l'infuso, hai comperato la Yerba Mate? Se sì, ce la dovrai servire.....

    RispondiElimina
  6. molto interessante Sandra.
    Il viaggio è riscoprirsi ed amare.ciaooo

    RispondiElimina
  7. Ciao cara!

    Bello ed interessante come sempre il post.

    Cos'è per me un viaggio?

    Se devo pensare al momento ludico, penso al viaggio in senso lato...non importa nè dove, nè come, nè quando...basta avere la valigia in mano...

    Nel senso introspettivo è una continua ricerca...per TUTTO.

    Un abbraccio CALOROSISSSSSSSSIMO e colmo d'affetto! ;o) Smuak...NI

    RispondiElimina
  8. E' comunque un arricchimento personale e può essere anche spirituale.

    RispondiElimina
  9. Mi ha incantato la frase di Proust!

    RispondiElimina
  10. A me piace molto viaggiare,è per me irrinunciabile.
    Peraltro "Coelum,non animum mutant qui trans mare currunt".
    In buona sostanza, perchè il viaggio riesca
    occorre da parte nostra una giusta predisposizione del nostro animo:

    RispondiElimina
  11. Buongiorno Sandra!
    Anche mio zio (d'america) quando tornava qui da noi, beveva il mate....era un rito per lui!
    Sapessi che io partirei subito un'altra volta!
    Un caro saluto e buona giornata, *Maristella*.

    RispondiElimina
  12. il viaggio oltre al divertimento e lo svago e' arricchirsi dentro, imparare nuove cultur, aprire la propria mente a nuovi orizzonti!!
    ciao cara felice giornata!!

    RispondiElimina
  13. ...credo che un viaggio ....sia cultura ...bello o brutto che sia.
    ...aver la possibilità di imparare qualcosa di nuovo.
    ciao Vania

    RispondiElimina
  14. Ciao Sandra, ecco qua una che tutti i giorni beve il mate... trovo la "yerba mate" negli scalfali dei prodotti esteri della Coop. La "mateada" è una riunione specialmente di amici, che condividono il mate e tante chicchere... è molto bello trascorre momenti insieme per condividere il mate e tante cose, la compagnia è sempre molto gradevole. Un carissimo saluto

    RispondiElimina
  15. Francesca, sei molto saggia.

    RispondiElimina
  16. Vero, Ambra. Alcune definizioni sono proprio in contrasto anche con le mie idee. Quella del viaggio come "circolarità"è ancheperme tra lepreferite.

    RispondiElimina
  17. Lapidario e profondamente vero, Cosimo.

    RispondiElimina
  18. Bella anche questa di O. Kayyam, Erika! La foto l'ho scattataa El Kalafate altavolino di un bellissimo ar/libreria. Il mate è MOLTO amaro e credo occorra tempo per apprezzarlo fino in fondo. Abbiamo portato a casa alcune bustine di "mate cocido".

    RispondiElimina
  19. Visione romantica e solare, Carla!

    RispondiElimina
  20. Ni,concordo. Ho detto e scritto spesso che , se fosse per me, avrei sempre una valigetta pronta nell'ingresso di casa!

    RispondiElimina
  21. Nuovi occhi , al ritorno. Davvero un dono grande, Adriano.

    RispondiElimina
  22. E' vero che viaggiare non porta di per sè, alla soluzione dei propri affanni e può capitare di "cambiare solo cielo e non animo". Ma io penso che,comunque e sempre, anche se impercettibilmente, qualche seme positivo attecchisca. Certo occorre, come dici tu, una giusta predisposizione. Ciao Costantino. Grazie.

    RispondiElimina
  23. Ciao Maristella...non dirlo a me! ;O)

    RispondiElimina
  24. Esattamente, Nanussa. Siamo in sintonia.

    RispondiElimina
  25. Vero, Vania. Si ritorna sempre arricchiti; anche quando si è in parte delusi.

    RispondiElimina
  26. Eh,Mirta,lo sapevo che avrei dovuto chiederti consulenza. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  27. Ciao, finalmente ti ritrovo. io sono tornata dalla Sicilia domenica sera. Il viaggio bello o brutto fa scoprire nuove terre, nuovi odori, culture diverse che arricchiscono l'anima e gli occhi. Ti capita di sentire un profumo...un odore...che ti riporta in un posto che avevi quasi dimenticato? Laura

    RispondiElimina
  28. Eh sì che mi capita, eccome.
    Ciao Lauretta, tutto bene?
    Quando venite a Modena?
    Saluta la Ciamma ....e Daniela...vorrei tanto scriverle, prima o poi lo faccio.

    RispondiElimina
  29. Molto interessante.Ti auguro una buona serata;saluti a presto

    RispondiElimina
  30. I tuoi post sono eccezionali, complimenti e arciderbilina se il Nero D'Avola non si sposa bene, anzi proprio per la sua corposità è indicato, grazie moltissimo e alla prossima. Ciao.

    RispondiElimina
  31. io associo l'idea del viaggio alla libertà,lasciare le proprie certezze per scoprire nuove realtà, tornare più ricchi e apprezzare anche ciò che avevamo lasciato.
    Complimenti per questo post e grazie per tutti i viaggi virtuali che ci offri,un bacio

    RispondiElimina
  32. Sandra ma sei sicura che non riesci a commentarmi? Riprova risulti essere fra i miei Followers e quindi membri e quindi abilitata ci tengo molto a presto!!! E benvenuta
    Silvano

    RispondiElimina
  33. Grazie Cavaliere. Felice notte!

    RispondiElimina
  34. Grazie per i complimenti Max. A presto.

    RispondiElimina
  35. Grazie Gabe. Viaggio=libertà......vero!

    RispondiElimina
  36. Riprovato e riuscito....tutto occhèi, Silvano. Grazie.

    RispondiElimina
  37. Anch'io come Adriano sottoscrivo la frase di Proust.
    Capisco la tua scelta di porre in primo piano il rito del mate. E'un momento di convivialità che colpisce.
    Un bacio

    RispondiElimina
  38. Mi è piacita molto la citazione di proust.
    Il viaggio è scoperta, in tutti i sensi.

    RispondiElimina
  39. Sono per una mistura fra Proust, Twain e Bukowski. Santagostino si conferma limitatello...
    Un abbraccio! :D

    RispondiElimina
  40. Sandra,ti seguo ovunque,qui,su Facebook...io non ti mollo più..mi stai facendo sognare...mi stai mettendo su una voglia matta di partire per poter "vivere" ciò che stai raccontando..un esperienza che certamente lascia tracce nell'anima per sempre...bellissimo.Bacioni infiniti!!

    RispondiElimina
  41. Paese che vai e rito che trovi! Che bello, proverei di tutto e di più!

    RispondiElimina
  42. Il viaggio è sempre una grande fonte di arrichimento personale!
    I soldi dei viaggi son sempre soldi ben spesi!
    Cinzia

    RispondiElimina
  43. Sandra ho messo sull'altro tuo sito questo commento, se sei riuscita benissimo allora poi ci sentiamo sono impegnato, proprio per MYSTERY su altri siti amici quindi a presto! Ciao

    "Ciao allora riesci a commmentare da me, io penso che non ci sono problemi.Intanto ti ringrazio di seguirmi e per quello che hai detto da Carla Colombo se mai contattami. Ti ho mandato anche una E-Mail- io come forse ti ha detto Carla non lo so neanche più quanti siti ho in giro!!!
    a presto
    Silvano"

    RispondiElimina
  44. Cara Sandra, viaggiare è una gran bella cosa
    e ogni viaggio ci lascia sempre qualcosa.
    Conoscere gente e posti nuovi ci arricchisce.
    Dico sempre...che non è giusto vivere su questa terra e conoscere solo dove si à nati il mondo ci offre una gamma infinita di meraviglie.
    Essere cittadina del mondo sarebbe l'ideale per tutti.
    Attenzione al pesce d'aprile.
    Bacio e buona giornata.

    RispondiElimina
  45. concordo, il viaggio è scoperta dei luoghi e riscoperta di noi stessi, è arricchimento spirituale...
    complimenti ancora per il tuo bellissimo reportage sull'argentina ;)
    a presto,
    marco

    RispondiElimina
  46. Grazie Giacynta. Sì è un rito piacevole per i significati che riveste ma necessita tempi diversi da quelli cui siamo purtroppo avvezzi.

    RispondiElimina
  47. Grazie Angelo, è vero ...scoperta. Sempre.

    RispondiElimina
  48. Grazie Shiri, affettuosa e gentile come sempre.

    RispondiElimina
  49. Alessandra, non dirlo a me!! ;O)

    RispondiElimina
  50. E' anche il mio pensiero, Cinzia. Sto già mettendo da parte per il prossimo.

    RispondiElimina
  51. Grazie Silvano e auguri per tutti i tuoi molteplici impegni

    RispondiElimina
  52. Grazie Marco, sei molto gentile.

    RispondiElimina
  53. Vero , Rosy, sarebbe l'ideale.

    RispondiElimina
  54. un viaggio è sempre qualcosa di spirituale

    RispondiElimina
  55. Vero anche questo! Grazie Pupottina e...BENVENUTA!

    RispondiElimina

Considerazioni, riflessioni e commenti sono molto graditi. Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...