***************************************************************************************************************************************************************************
*TRADIZIONI*LETTURE*RICORDI*
POESIE*PITTURA E
ARTE
*STORIA E
STORIE*VIAGGI*FOTOGRAFIE*MUSICA*RICETTE*CHIACCHIERE*UMORISMO*RIFLESSIONI*SOGNI E DESIDERI*AFFETTI*PASSIONI ... tutto ciò che rende interessante la vita.
Perché "...sono cortesie minuscole, un fiore, un boccio, un libro, sono loro a deporre i semi del sorriso..." Emily Dickinson
**************************************************************************************************************************************************************************

sabato 2 febbraio 2013

PORTICI DI MODENA

                 
" Portico. Edificio di forma allungata provvisto su uno o più lati, di colonnati ...Tipi di portico si trovano nelle forme architettoniche più antiche ... avevano in genere scopo di pubblica utilità ... e si distinguevano secondo le funzioni cui erano adibiti....Tra i più famosi sono da ricordare quello degli Ateniesi  Delfi, la Stoa Poikile di Olimpia, celebre per la sua famosa eco, il portico dei tori a Delo e i numerosi portici della Roma imperiale ...
In genere a due piani erano i portici delle piazze, circostanti i mercati e le zone dove si svolgeva la vita amministrativa; assai tipico è quello della Agorà di Atene ... 
 Nell'arte medievale tale motivo architettonico non viene più usato; ricompare, con più ordini sovrapposti, nelle chiese gotiche ma solo con spiccato valore decorativo.
Frequente è invece l'uso del portico nell'architettura cistercense  - chiostri e altri - mentre negli edifici pubblici il portico è generalmente al primo piano, come nei palazzi comunali, sì da essere piuttosto considerato una loggia ...
Tutti gli architetti rinascimentali adottarono questa forma architettonica, impiegandola per rompere la pesantezza delle masse, più ancora che per costruire un riparo per il pubblico. 
Tra gli esempi maggiori basterà ricordare a Milano il portico del Filarete nel vecchio ospedale maggiore e quello del Bramante nella canonica di sant'Ambrogio; a Roma quello di Michelangelo nel palazzo dei Conservatori; a Firenze quello del Vasari  negli Uffizi.
Poche novità nel periodo successivo ...  ricompare nel periodo neoclassico; tale forma, giustificata dall'impiego del cemento armato, perdura tutt'oggi" .Enciclopedia Motta, volume IX-1964
^^^
Avete qualche minuto di tempo? 
Giusto una manciata, meno di tre, per una
passeggiata sotto alcuni portici della mia città.  
Sono sicuramente più famosi i portici di Bologna, a cominciare da quelli del lungo percorso verso San Luca. 
Ma anche qui, nel nostro piccolo,  abbiamo qualcosa da dire a questo proposito.

64 commenti:

  1. Ciao Sandra, una bellissima passeggiata a passo di tango, grazie!!
    Mi piacciono i tuoi portici...devo proprio venirci a Modena!
    Buona domenica
    Carmen

    RispondiElimina
  2. I Portici sono una delle meraviglie dell'Architettura Italiana,incorniciano, racchiudendole meravigliosamente, molte delle nostre piazze, e consentono di andare in giro anche quando piove, senza bagnarsi.Sono famosi anche quelli di Torino che coprono una grande estensione di piazze e vie nel centro storico..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero molto diffusi in tantissime delle nostre belle città!

      Elimina
  3. Beh,ne avete di portici per essere piccoli:-)
    dev'essere bella da visitare,non ci sono mai stato:-)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. I portici creano angoli raccolti.Bello il tuo video che è un'occasione per conoscere Modena.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  5. Bello il video e la foto,raccontano sempre tanta storia i portici.
    Buon fine settimana Sandra.

    RispondiElimina
  6. Sandra , non voglio essere di parte... ma Modena è una delle città più belle d'Italia!
    Buona serata , cara amica mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei MIA parte...ah...ah...ah! Grazie mille, davvero. Buona settimana.

      Elimina
  7. Li conosco e sono molto caratteristici ed accoglienti.

    RispondiElimina
  8. Bellissima questa carrellata di portici.
    Creano prospettive e scorci così affascinanti e raccolti che restituiscono una dimensione davvero umana alle nostre città.
    Grazie, Sandra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, davvero donano queste sensazioni. E molte nostre città sono così. Ciao carissima.

      Elimina
  9. I hope to visit this place one day..... italian city's are wonderful.

    Ciao, Joop

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks Joop. I wait for you, one day,...you know..

      Elimina
  10. I portici aggiungono qualcosa a una città, sono un prolungamento dell'intimità della casa, del negozio, riparo dalla pioggia, area di passeggio e chiacchiere. L'architettura e la sua struttura ne fanno una costruzione elegantissima. "Ci troviamo ai portici" era un'espressione consueta da studentessa, ci si dava appuntamento sotto i portici della bellissima piazza dei Mercanti, a due passi dal Duomo e ci si sedeva sui gradini. I portici di Modena sono affascinanti e il tuo filmato ne sottolinea la bellezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che i portici di Piazza dei Mercanti sono il luogo che mi colpì maggiormente la prima volta che venni a Milano? Più ancora del Duomo che, bene o male, avevo visto tante volte in foto. Con Franco, da fidanzati e poi anche dopo quando abitavamo lì, ci tornavamo spesso e volentieri a passeggio; ci piacevano soprattutto le serate, tardi...con qualsiasi tempo: cornice oltremodo suggestiva.

      Elimina
  11. Bari non ha portici, purtroppo... Mi ricordo di aver visto alcuni di questi che mostri nel tuo filmato quando abbiamo passeggiato a Modena con Ambra. Poi mi ricordo quelli di Bologna e quelli di Torino che si svuluppano per ben 12 km e voluti dal re per evitare di bagnarsi durante le giornate piovose.
    Serena domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erika, Bari non ha certo bisogno di portici ...con quel bellissimo mare!
      Quando torni a passeggio qui?

      Elimina
  12. Ciao, Sandra!♥
    Sono stata a Modena e ricordo i suoi portici!

    RispondiElimina
  13. Una bella passeggiata con un "cicerone" d'eccezione, grazie Sandra!

    RispondiElimina
  14. Video e musica invitano a riguardare i portici, anche se conosciuti, con occhi più attenti. Le foto che si susseguono ben presentano le suggestioni di certi angoli di Modena non trascurabili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni volta che passeggio in centro con calma scopro particolari nuovi. Ogni volta.Ciao mia cara, speriamo di vederci presto: vorrà dire che si sta tutti bene....

      Elimina
  15. Città meravigliosa, Modena.Ci ho lasciato il cuore, qualche anno fa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non vieni a riprendertelo...
      :)
      Grazie, se verrai fammelo saper che ci prendiamo un caffè.

      Elimina
  16. Complimenti per questo affascinante video (musica, montaggio, protagonisti).

    Non ho mai visto i portici di Modena ma ho molto apprezzato i tanti kilometri di portici a Bologna, utilissimo riparo per la pioggia e per il solleone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelli di Bologna sono giustamente molto famosi. Grazie Krilù. Finiti tutti gli scroccadenti?

      Elimina
    2. Sono finiti in un lampo, Sandra :))

      Elimina
  17. Io non direi nel "nostro piccolo" anzi, sono veramente deliziosi e poi, andando sul pratico, quando piove o nevica io credo siano molto utili.
    Mia nipote, la prima, sta completando l'Università a Bologna, stabilmente e, quando ci parliamo, lei ha sempre da raccontarmi qualcosa sui portici.
    Un caro saluto,
    aldo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sì, Bologna ha un patrimonio architettonico bellissimo. Un caro saluto Aldo. Anche alla tua brava nipote. Mi sa che tra poco è il compleanno di Massimo: auguri!

      Elimina
  18. I portici sono molto suggestivi e aiutano nelle giornate di pioggia.
    Felice serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così, si passeggia tranquillamente al coperto per tutto il centro.
      Grazie Cavaliere.

      Elimina
  19. ciao sandra io ho visitato modena e anche bologna sono bellissime citta' piene di portici carinissimi!!
    ho una sorella che abita dalle tue parti quindi ci sono venuta spesso....
    ciao cara felice serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando torni da tua sorella, se vuoi e puoi.... ti aspetto.
      Buona settimana.

      Elimina
  20. è invogliante, appena le giornate diventano più lunghe quasi quasi ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, facci un pensierino: quattro belle chiacchiere davanti a un caffè si fanno sempre volentieri e , sia io che mio marito, saremmo contenti di incontrarti nuovamente.

      Elimina
  21. Ho passeggiato, anzi ballato, molto volentieri sotto i portici della tua città, Sandra. Ne avete molti e belli! Io i "tuoi" non me li ricordo, perchè a Modena ci sono stata una sola volta tanti anni fa, ma conosco molto bene quelli di Bologna, città in cui ho studiato. Era bello poter uscire anche con la pioggia senza ombrello, peccato che quelli di alcune zone non proprio centrali fossero sporchi e maleodoranti. Ciao, buona serata domenicale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero, le passeggiate sotto i portici sono un "classico" da sempre...ti ricordi bene. Il nostro portico più famoso, quello del Collegio, qui viene definito "la vasca": ci sono i solchi delle mie scarpe di ragazzina, credo!

      Elimina
  22. dopo questa piacevolissima passeggiata ti offro un caffè da Tamara....glo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima scelta. E io ci metto una fetta di torta.
      :0)

      Elimina
  23. a me piacciono olto,hanno il loro fascino!^_^
    baci

    RispondiElimina
  24. I portici sono sempre molto affascinanti, provo molto affetto per quelli delle cittadine del sudtirolo, massicci e diversi dal punto di vista archiettetonico dei tuoi, della tua bella città, che ho visto solo una volta, alla laurea di un amico, ma mi ricordo bene per la cucina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Belli anche quelli di Bolzano; vero, sono massicci.
      Ti abbiamo preso "per la gola" allora!
      :)

      Elimina
  25. Davvero affascinanti i portici ed anche utili direi. A bologna si può tranquillamente passeggiare in giornate piovose, senza dover utilizzare l'ombrello. Anche a Modena vedo che sono bellissimi.
    Grazie Sandra, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero...molto utili oltre che belli. Ciao Wiska. Grazie.

      Elimina
  26. Ciao cara,anche i portici della tua cittá sono incantevoli. Ci farei molto volentieri delle passeggiate insieme a te ! Baci e buona notte

    RispondiElimina
  27. I portici sono sempre belli,un po' di antico che racconta un po' del passato. Naturalmente alludo ai portici che hanno scritto la loro storia nel tempo.

    Sandra, grazie delle tue visite, anche se il mio assenteismo in rete in questi ultimi tempi è un po' discontinuo, ma non per colpa mia.

    Buona settimana. Bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Rosy. Nemmeno io sono costante...si fa come si può.

      Elimina
  28. I portici sono come un abbraccio...

    RispondiElimina
  29. bello passeggiare sotto i portici trasportati dal tango,un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gabe, un abbraccio anche per te.

      Elimina
  30. Ma io li ricordo bene i portici di Modena! :)

    RispondiElimina
  31. finalmente è arrivata la primavera e... mi piace come hai rinnovato l'immagine iniziale del blog :))

    RispondiElimina
  32. Grazie Randi. Buona primavera.

    RispondiElimina

Considerazioni, riflessioni e commenti sono molto graditi. Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...