***************************************************************************************************************************************************************************
*TRADIZIONI*LETTURE*RICORDI*
POESIE*PITTURA E
ARTE
*STORIA E
STORIE*VIAGGI*FOTOGRAFIE*MUSICA*RICETTE*CHIACCHIERE*UMORISMO*RIFLESSIONI*SOGNI E DESIDERI*AFFETTI*PASSIONI ... tutto ciò che rende interessante la vita.
Perché "...sono cortesie minuscole, un fiore, un boccio, un libro, sono loro a deporre i semi del sorriso..." Emily Dickinson
**************************************************************************************************************************************************************************

martedì 21 dicembre 2010

NATALE , LA VOCE DEI BIMBI

In queste ultime settimane(forse qualcuno dei miei lettori se ne sarà accorto)pubblico, nella colonna laterale del blog, uno strano calendario dell'avvento. Pensieri di bimbi sul Natale, uno al giorno, a partire dal primo  dicembre.
Ho pensato di raggrupparli qui e di proporli tutti insieme ... prima che l'Avvento giunga al suo epilogo.

CHI li ha scritti? QUANDO? DOVE?

Non credo abbia importanza.  Scrissero queste riflessioni , ed altre ancora, un Natale di parecchi anni fa quando avevano nove anni.
Ora sono adulti e spero siano felici.

I bambini sono bambini
"sale della Terra e luce del mondo"
per dirla con Matteo [5,13-14]
Mi permetto la citazione, io , che non sono religiosa.

******
    Quando addobbo l’albero devo stare attento perché il mio gatto gioca con le palline di vetro; quindi nella parte bassa ci devo mettere le meno belle.

Il mio Natale a casa è molto bello. Il papà e la mamma cucinano tante cose buone. Io mi emoziono.

A Natale vengono i nonni e gli zii. E’ una festa bellissima perché si può stare tutti insieme.

C’è una caratteristica nel presepe che costruisco in montagna, le statuine sono fatte a mano. Io preferisco questo presepe.



Andiamo da mia nonna a festeggiare il Natale. Lei si siede sotto l’albero, ci chiama uno alla volta e ci dà i dolci.

La vigilia di Natale vado alla messa di mezzanotte. Poi si va a fare un giretto sotto i portici e c’è tanta gente!

Da mia zia Filuccia, a Natale, mangio tante cose speciali preparate da lei. Fa anche i ghiaccioli, i gelati e le granite.

La notte di Natale mi alzo continuamente ma dopo alcune volte non mi sveglio più. E mentre dormo ecco arrivare Babbo Natale!

Babbo Natale e la Befana. Quando ero più piccolo mi chiedevo come mai, con un sacco tanto pesante, non rimanessero incastrati nella cappa del camino.

C’è un uccellino, un ornamento dell’albero, che mi piace tantissimo. E’ da quando ero piccola che lo metto; nella coda e nelle ali ha piume azzurre. Il papà, lo zio e il nonno sanno raccontare storie affascinanti.

Certi anni per Natale vado dai nonni a Bonito. Mio nonno mi fa un regalo bellissimo: di giorno vado in campagna con lui e mi racconta le sue avventure di quando era bambino.

Quando prendo fuori gli oggetti per decorare l’albero ripenso al Natale precedente. Che voglia di iniziare il lavoro!

Mi piace tanto il Natale al paese dei miei nonni. Nella piazza costruiscono il presepe e fanno le scenette. Per assistere bisogna portare la sedia da casa.

A Natale, una volta, i bambini mettevano una letterina sotto il piatto del papà.

  Se io fossi Babbo Natale darei alle persone bisognose ciò che serve per vivere bene. Darei la felicità perché chi è felice sta meglio.

Mi piacerebbe dare un regalo ad ogni bimbo del mondo.

Ci vorrebbe una polvere magica. Rosa per la felicità, azzurra per la fortuna, gialla per risolvere i problemi. Tutti hanno diritto alla felicità.

Che bello se nel sacco di babbo Natale ci fosse un fuoco caldo per scaldare il cuore di tutti. E poi un martello e uno scalpello per rompere i cuori di pietra. E anche tanti cuccioli di animali quasi estinti.

Vorrei in dono per tutti qualcosa che risucchia le automobili e ne metta di nuove, non inquinanti, così non moriremmo intossicati dal fumo e distrutti dall’inquinamento.

A Natale vorrei belle cose per tutto il mondo. Chissà quali doni porterà a me? Mi piacerebbe tanto che Babbo Natale esistesse davvero.

     Dopo il pranzo della vigilia i nonni ricominciano a parlare di quando erano piccoli e io li ascolto, fino a mezzanotte !

Vorrei che Babbo Natale portasse tanta buona mentalità negli uomini per evitare guerre, crimini, distruzione della natura. Ma bisognerebbe anche che gli uomini lo aiutassero.


Vorrei che tutte le persone fossero felici e non sentissero il bisogno del potere.

52 commenti:

  1. Che meraviglia questi pensieri,si torna indietro nel tempo,quando bambini lo eravamo noi.

    Ciao Sandra!

    RispondiElimina
  2. Eccomi Sandra...

    GRAZIE del commento...sei gentilissima! ;o)

    Questo post???

    Una meraviglia!

    ..."lasciate che i bambini vengano a me...perchè è loro il regno dei cieli"!!! (lc 18, 15-17)

    HAPPY CHRISTMAS!!!;o) NI

    RispondiElimina
  3. credo che tu abbia ragione.
    Questi bimbi di un tempo, oggi adulti e sicuramente felici.
    Sono tutte belissimi pensieri,alcuni divertenti,altri riflessivi,altri malinconici...
    un abbraccio
    lu

    RispondiElimina
  4. Una bellissima pagina che ci riporta indietro negli anni.
    Bella davvero e molto particolare.
    ciaooo Sandra

    RispondiElimina
  5. Mi hai fatto tornare indietro nel tempo...
    Mi mancano questi spontanei pensierini, Sandra.

    RispondiElimina
  6. che belli questi piccoli grandi pensieri dei bambini, freschi come la loro mente......

    Laura

    RispondiElimina
  7. Cara Sandra ogni giorno visito il tuo blog....mi piace molto

    Laura

    RispondiElimina
  8. Che tenerezza questi pensieri infantili!
    Ogni volta che pubblichi qualcosa che riguarda i tuoi alunni di un tempo mi viene spontaneo chiedermi quali emozioni proverebbero, imbattendosi per caso in queste pagine.
    Sono sicura che una maestra come te non l'hanno mai dimeticata.

    RispondiElimina
  9. ciao mi sono ricordata la password
    laura

    RispondiElimina
  10. Verissimo! La bellezza é nel candore dei bambini!

    RispondiElimina
  11. very good. E un saluto a zio Adriano che dice sempre la cosa giusta.
    Abbiamo quasi avuto la stessa idea. Solo che la tua è meglio.

    Ivonne

    RispondiElimina
  12. Un post di una delizia unica: cosa può uscire dal cuore dei bambini! bellissimo. Scusa se non sono venuta prima a trovarti ma mi trovo molto indaffarata e non ho ma abbastanza tempo per fare tutto quello che vorrei.
    Un abbraccio e tanti tanti cari auguri a te e famiglia.

    RispondiElimina
  13. Ciao Sandra! Che belle le polveri magiche perche'..tutti hanno diritto alla felicita'!

    Quanti ricordi leggendo! Anch'io mettevo la letterina e aveva sempre la polverina luminosa!

    Anche da me ,la sera della vigilia, dopo cena,tutti i "grandi" raccontavano di cose passate divertenti,di quando erano piu' giovani e poi andavano a prendere scatole di foto e ce le passavamo mangiando torrone e noccioline finche' arrivava mezzanotte!Un bacione!

    RispondiElimina
  14. Hai avuto un'idea originalissima a postare quel calendario a lato del blog. I pensieri sono tutti dolcissimi, ma adoro soprattutto il primo del gatto che gioca con le palline, quello del paese, dove per assistere alle scenette bisogna portare la sedia da casa, ed anche quello di oggi mi fa una tenerezza...
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  15. Ciao Sandra,
    dopo tanto eccomi qua. Bellissimi i pensieri dei bimbi che dimostrano tutta la loro semplicità ed ingenuità.
    Auguro a te un Natale con un mare di cose belle assieme ai tuoi cari.
    Un abbraccio e un baciotto
    Bruna

    RispondiElimina
  16. Sono pensieri stupendi e la base di partenza per un mondo di pace.Ti auguro un sereno e felice Natale, a te e ai tuoi cari.Salutoni a presto

    RispondiElimina
  17. Hai avuto una bella idea Sandra, a riunire tutti assieme i pensieri dei bambini,intramezzati con quei disegni da colorare. Sono così spontanei, teneri, divertenti! Per me il pensiero che riassume tutta la magia e la curiosità legata all'arrivo di Babbo Natale, è l'ottavo (se ho contato bene)ma sono tutti bellissimi. Ciao

    RispondiElimina
  18. "Darei la felicità...perchè chi è felice sta meglio..."...è di una profondità disarmante!! solo i bambini sanno dire tanta verità in poche parole! un abbraccio Sandra e tanti auguri di buone feste!

    RispondiElimina
  19. quando faccio l'albero, e sto mettendo le palline più delicate, arriva sempre mia mamma a darmi la punta con su la stella da mettere subito in cima all'albero, perchè se poi non la metto subito, va a finire come l'anno scorso, che l'abbiamo messa insieme alle altre carte dei giornali da imballo ed è finita nella spazzatura. Io non sono più un bambino ma mia mamma non vuole capirlo e mi fa mettere e togliere le lampadine tre o quattro volte prima di vederle come dice lei che fanno un bel misto di colori. Ma io dico, le lampadine non sono come la salsa russa dove ci devono essere dentro più colori possibili per presentarsi bene.
    io sono stanco di alberi e di presepi anche se il parroco lo scorso anno quando è venuto a ritirare la busta dell'offerta di natale si è anche arrabbiato perchè non lo avevo fatto.
    Questi cogliono la botte piena e la perpetua ubriaca, sempre. Ma io mica faccio miracoli!

    RispondiElimina
  20. CHE TENEREZZA questi pensieri!
    Mi ricordano la mia infanzia!
    GRAZIE SANDRA!

    Auguro a te e alla tua BELLA famiglia un sereno e allegro Natale!

    Un abbraccio!


    ps:grazie dei tuoi passaggi nel mio diario...

    RispondiElimina
  21. Conservi ancora quei bellissimi pensieri?
    Ecco, tu sei la maestra che mi è mancata alle elementari.

    RispondiElimina
  22. Sulla bocca deo bambini c'è la verità...

    Buon Natale Sandra!!


    Ps- sono un mancato modenese d'adozione

    RispondiElimina
  23. I bambini sono la cosa piu' bella che possa esistere, per la loro spontaneita' e semplicita'... bellissimi pensierini!!! Ciao Sandra ti auguro Buon Natale!!!

    RispondiElimina
  24. Ciao Sandra,bellissimo post,questi pensieri toccano il cuore.
    Ti auguro Buon Natale che sia sereno e pieno di gioia.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  25. Buon Natale cara con tanto sorriso:))a te e famiglia

    RispondiElimina
  26. Buon Natale a te e famiglia
    ciao

    RispondiElimina
  27. E' vero Lucia,sono pensieri sparsi e molto vari. Riflettono il sincero sentire dei bimbi.

    RispondiElimina
  28. E' vero Stella. La nostalgia più grande è per la spontaneità dei bambini.

    RispondiElimina
  29. Ciao Laura...che bello che hai ripescato la password. Così ora anche tu hai un avatar...il mare?...ma come maiiiiii!? ;O)

    RispondiElimina
  30. Ivonne Grazie. Lascio qui un commento per il vostro bel video/dono...non sono riuscita a commentare da voi, oggi.
    Buon Natale.

    RispondiElimina
  31. Krilù, chissà! Sono in contatto con la "bimba" che scrisse a proposito del nonno al paese di Bonito: è una mia mica su FaceBook, ha circa 30 ora!Lei si intenerisce ogni volta...
    E poi ho anche altri contatti di ex alunni. Vanno dai 13 ai 40 anni e più. Ci si sente ogni tanto.
    Un'altra mi scrive gli auguri a Natale e a Pasqua , ogni anno da 13 anni.
    E' bello!!!

    RispondiElimina
  32. Paola non scusarti. Proprio non ce nè alcun bisogno. Capisco perfettamente.
    Mille auguri cara. E rallenta i ritmi!

    RispondiElimina
  33. Rita, i ricordi di molti coincidono con i pensieri di questi bimbi. Speriamo che anche le genrazioni future abbiano dolci ricordi.

    RispondiElimina
  34. E' vero Mariabei. Sai che ricordo le facce, le espressioni, mentre raccontano questi fatti!! Un bel tesoro dentro di me.

    RispondiElimina
  35. Grazie Bruna. Tanti auguri anche a te.

    RispondiElimina
  36. Cavaliere è verissimo ciò che dici: base per un mondo di pace.

    RispondiElimina
  37. Oh, Ninfa, sììì. Quello è Federico. Era ossessionato ( in senso buono) dall desiderio di sorprendere Babbo Natale nel pieno delle su funzioni...troppo tenero!

    RispondiElimina
  38. I bambini SONO disarmanti, maestra Laura. E tu lo sai bene!! Anche più di me.

    RispondiElimina
  39. Mariolino, il bello del "fare" l'albero sta proprio in questo: sottostare al tiranneggiare di chi ti dice cosa, dove,.....;O)

    RispondiElimina
  40. Grazie Daniel. Mille auguri anche a tutti voi.

    RispondiElimina
  41. Hai buttato un sassolino nello stagno della mia curiostà, Cosimo! Mancato modenese...in che senso?
    Buon Natale anche a te.

    RispondiElimina
  42. Buon Natale anche a te cara Francesca

    RispondiElimina
  43. Speriamo Achab. Lo stesso auguro a te.

    RispondiElimina
  44. Buon Natale a tutti voi, Caterina.

    RispondiElimina
  45. che bei pensieri, limpidi e sereni....come gli auguri che ti lascio per delle feste serene e un anno pieno di gioia e soddisfazioni.glo

    RispondiElimina
  46. Grazie GLoria. Anche a te e famiglia .

    RispondiElimina

Considerazioni, riflessioni e commenti sono molto graditi. Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...