***************************************************************************************************************************************************************************
*TRADIZIONI*LETTURE*RICORDI*
POESIE*PITTURA E
ARTE
*STORIA E
STORIE*VIAGGI*FOTOGRAFIE*MUSICA*RICETTE*CHIACCHIERE*UMORISMO*RIFLESSIONI*SOGNI E DESIDERI*AFFETTI*PASSIONI ... tutto ciò che rende interessante la vita.
Perché "...sono cortesie minuscole, un fiore, un boccio, un libro, sono loro a deporre i semi del sorriso..." Emily Dickinson
**************************************************************************************************************************************************************************

giovedì 3 febbraio 2011

UN ANNO CON EMILY ...calendario poetico.

Febbraio
S.M. - "Alba di febbraio" - Foto davanti casa
*****
" Bianca come una pipa indiana
rossa come una Lobelia Cardinalis
favolosa come una luna a mezzogiorno
quest'ora di febbraio "
Emily Dickinson
***
La precedente pagina del calendario poetico:

54 commenti:

  1. che bella questa foto, particolari gli alberi, molto caratteristici!!
    ciao sandra, baci a presto!!

    RispondiElimina
  2. Mentre fu vivi un febbraio di neve e di bellezze di giardini o viali alberati, io vivo un febbraio di mare, tra il vento e il sole.

    RispondiElimina
  3. Sandra! Che meraviglia questa foto! Sembrano tante trine colorate appoggiati sui rami... davvero affascinante!

    RispondiElimina
  4. Cara...

    Questa foto l'hai fatta questa mattina???

    Veramente???

    MERAVIGLIOSA!!!

    Per Bologna?

    Ci faccio un pensierino! ;o)

    Baciotti! NI

    RispondiElimina
  5. foto e poesia che si fondono perfettamente... brava sandra!!

    RispondiElimina
  6. Un'immagine che incanta! ... bellissime parole... adoro le poesie di Emily Dickinson!
    Bacione

    RispondiElimina
  7. Che foto, che colori! Ma abiti in un luogo immerso nella natura.
    Serena notte da Erika

    RispondiElimina
  8. Molto bella questa foto...mi trasmette poesia.
    Dolce notte Sandra

    RispondiElimina
  9. un matrimonio perfetto tra foto e poesia!
    notte
    lu

    RispondiElimina
  10. Sandra,

    foglie ricamate di gelo, stupende!!!

    Sul mio blog ho lasciato un invito per te.

    Un abbraccio Gabriella

    RispondiElimina
  11. Al solo pensiero di vedere un'alba uguale alla tua
    nel mese di febbraio qui a Roma, io rabbrividisco essendo un freddoloso sin dalla nascita.

    RispondiElimina
  12. Amo l'inverno specialmente per cose come queste!!! Buon week-end,Morena

    RispondiElimina
  13. Bellissima foto Sandra, sei stata bravissima....ma cavolo che freddo....

    RispondiElimina
  14. Ciao Nanussa. Gli alberi hanno grandissimo fascino per me.

    RispondiElimina
  15. Cosimo, verrei volentieri a respiare l'aria lì da te!

    RispondiElimina
  16. Sì, proprio dei merletti, Beta!

    RispondiElimina
  17. Ni, scatto del 2 febbraio alle 7,30 del mattino. Ciaoooo

    RispondiElimina
  18. Anche a me piace molto Emily, Mariabei. Specialmente ora che sono ..."grande".

    RispondiElimina
  19. Grazie Erika. Qui da me , è vero, c'è tanto verde. Ma proprio immersa nella natura purtroppo no: la città avanza ed assedia questo angolino di campagna.

    RispondiElimina
  20. Grazie Carla. Ormai...buongiorno!

    RispondiElimina
  21. Buongiorno Lu. Gazie. Mi piace fondere immagini e poesia.

    RispondiElimina
  22. Grazie Gabriella, ora passo.

    RispondiElimina
  23. Aldo, hai agione : anche io rabbrividisco. E sempre penso che sono fortunata a potermi riparare in una casa confortevole.

    RispondiElimina
  24. Buon weekend anche a te Morena. Anche io tra l'estate torrida umida e soffocante e l'inverno, scelgo il secondo.

    RispondiElimina
  25. Eh, sì Laura...un bel freschetto. Quella mattina il termometro che sta in giardino diceva -8 !

    RispondiElimina
  26. Ciao Sandra, grande foto artistica, hai immortalato un istante bellissimo della natura.
    Buon weekend.

    RispondiElimina
  27. ...splendido/perfetto accostamento.
    ciaoo Vania

    RispondiElimina
  28. Ciao Adamus. Ho imparato a portarmi sempre dietro la digitale compatta. Certi istanti sono irripetibili.
    Grazie. Buon weekend anche a te

    RispondiElimina
  29. Grazie anche a te, Vania. Ciao.

    RispondiElimina
  30. Oh, Sandra! Grazie per questi regali! Da me l'inverno è stato meno prodigo di effetti speciali!
    Un bacio

    RispondiElimina
  31. Bella davvero questa foto! E da subito la sensazione del freddo che faceva! Per curiosità.. che alberi erano?

    RispondiElimina
  32. Bellissimo scatto Sandra..che vista lì da te!!E i versi?Perfetto connubio!Sarebbe meraviglioso se riproponessi la stessa foto in Primavera..chissà che spettacolo!Un bacione Sandra,buon fine settimana! :D

    RispondiElimina
  33. che foto bellissima proprio da cartolina e senza andare troppo lontano.....per Bologna....direi proprio di si.glo

    RispondiElimina
  34. bella foto,bellissimo soggetto,merletti di brina,bunanotte

    RispondiElimina
  35. La foto e i versetti riempono l'anima! Grazie Sandra! Un carissimo saluto!

    RispondiElimina
  36. Giacynta, grazie. A volte basta alzarsi un p' più presto del solito ( e io amo dormire la mattina) per godere di dini inaspettati.

    RispondiElimina
  37. Ciao cara, la tua bellissima foto é fedelissima ai pensieri di Emily Dickinson.
    Un dolce saluto a te e baci

    RispondiElimina
  38. Nick, davvero freddo e non solo una sensazione. Direi che sono giovani querce, osservando la foglia. O comunque di quella famiglia.

    RispondiElimina
  39. Shiri non mancherò di rifotografare a primavera...lo faccio sempre . Anche perchè è uno spazio verde, accanto a casa, che amo tanto.

    RispondiElimina
  40. Vero, Gloria. Un piccolo gioielloalla porta di casa! Benissimo per la festa, sono davvero contenta. E, chissà, magari ci incontriamo anche prima...mica siam tanto lontane, eh...eh...eh!

    RispondiElimina
  41. Gabe, la brina ricama veramente! Buona domenica.

    RispondiElimina
  42. Ciao Mirta. Una buona domenica a te.

    RispondiElimina
  43. Ciao Caterina. Mi piace assortire bene immagini e parole. A volte ci riesco. Buona domenica.

    RispondiElimina
  44. E' la famosa "galaverna", vero Sandra? E' sempre uno spettacolo magico, bellissimo il ghiaccio che contorna le cose, in questo caso le foglie ondulate della quercia. Ogni tanto bisogna ringraziare il gelo!

    RispondiElimina
  45. E' proprio quella, Ninfa. Un fenomeno molto suggestivo, esteticamete, ma tanto temuto dai contadini: la nebbia notturna, calando drasticamente la temperatura, precipita e gela sulle colture . Può provocare davvero gravi danni. Ciao, buona domenica.

    RispondiElimina
  46. Un connubio perfetto tra immagine e parole. Non so quale sia meglio, tanto sono belle.

    RispondiElimina
  47. Ambra, tu mi confondi...non oso competere con Emily. ;O)

    RispondiElimina
  48. Tutto perfetto e delicato: la fotografia e i versi.

    RispondiElimina
  49. Uno scatto meraviglioso!
    Cinzia

    RispondiElimina
  50. Ciao cara Sandra le tue foto sono sempre spettacolari... da noi la nve si trova solo sull'Etna e' diffcile che nevica a Catania.
    Un grosso abbraccio

    RispondiElimina
  51. Ciao Sandra!Son qui ,il sole di questi giorni mi ha distratta un po' dal Pc eppure fa freddo ma vien voglia di uscire e dopo l'influenza, che sembra di essere prigionieri,ancora di piu'!

    Bello il contrasto di questa foglie calde ricamate dal gelo! Ed Emily sa sempre molto emozionare!

    Per Bologna ho visto,ti faro' sapere!

    Bacioni dalla tua bozzola!

    RispondiElimina

Considerazioni, riflessioni e commenti sono molto graditi. Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...