***************************************************************************************************************************************************************************
*TRADIZIONI*LETTURE*RICORDI*
POESIE*PITTURA E
ARTE
*STORIA E
STORIE*VIAGGI*FOTOGRAFIE*MUSICA*RICETTE*CHIACCHIERE*UMORISMO*RIFLESSIONI*SOGNI E DESIDERI*AFFETTI*PASSIONI ... tutto ciò che rende interessante la vita.
Perché "...sono cortesie minuscole, un fiore, un boccio, un libro, sono loro a deporre i semi del sorriso..." Emily Dickinson
**************************************************************************************************************************************************************************

mercoledì 30 maggio 2012

ABBRACCIAMOCI

QUOTIDIANO locale

52 commenti:

  1. Siamo ancora qui, bloccati dallo sgomento per quanto sta succedendo. Forse riusciremo a partire nei prossimi giorni....
    GRAZIE A TUTTI PER LA VICINANZA E L'AFFETTO che ho ricevuto e ricevo in questi giorni. Grazie davvero.
    A presto.
    Macca

    RispondiElimina
  2. Credo di interpretare il pensiero di tutti che è rivolto verso di voi anche in questo momento.
    Un caro saluto,
    aldo.

    RispondiElimina
  3. Vi teniamo stretti. Con forza.

    RispondiElimina
  4. sandra forza e coraggio..........
    mai perdere la speranza e che Dio aiuti tutti!!
    un abbraccio serena giornata !

    RispondiElimina
  5. Speriamo che questo inferno finisca presto...un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Magnifico,avevo scritto lo stesso ieri sera,che le nostre preghiere proteggano chi soffre!

    RispondiElimina
  7. Tutti si stringono a voi durante questo incubo.
    Ciao Macca!
    Cristiana

    RispondiElimina
  8. Sandra.. il mio abbraccio piu' caldo e sincero per te e tutta la popolazione emiliana, speriamo che finisca presto e possiate ricominciare a vivere...
    bacioni
    Patrizia

    RispondiElimina
  9. Un abbraccio grande, grandissimo, cara Sandra, a te e a tutti, con immenso affetto!!!!
    Vi penso!!!!

    RispondiElimina
  10. cara Sandra mi sento inutile sono molto l'ontano quello che posso fare è sentirmi vicino a tutti voi stringendomi a voi per far sentire il mio calore. sperando che finiscano quelle brutte scosse di assestamento e che possiate almeno riposare senza quel terrore che la terra tremi ancora.
    Un forte s e sentito abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  11. Non ci sono più parole, speravamo fosse finita e invece..un abbraccio!
    Carmen

    RispondiElimina
  12. Vi stiamo molto vicino.
    Un abbraccio a tutta L'emilia Romagna

    RispondiElimina
  13. spero che la tera si rimetta a dormire.
    Un abbraccio
    lu

    RispondiElimina
  14. Il coraggio delle gente emiliana è infinito, come la sua determinazione a rialzarsi ... e come questo violento sussultare della terra, che sembra non voler cessare mai.
    Il pensiero e l'abbraccio dell'Italia intera è rivolto a voi, in questo difficile momento.
    Il mio pensiero e il mio abbraccio, in particolare a te e ai tuoi.

    RispondiElimina
  15. Un abbraccio e coraggio...l'unione fa la forza! ciao

    RispondiElimina
  16. Sandra, le immagini che vediamo in TV sono angoscianti: che dire se non che siamo molto addolorati? Qui ad Ancona sanno cos'è un forte terremoto (l'ultimo nel 1972): io ancora non vivevo qui, ma ricordo i racconti dei miei suoceri, di mia cognata e di mio marito, degli amici...

    Un abbraccio grande e CORAGGIO!

    RispondiElimina
  17. Un abbraccio grandissimo a te, alla tua famiglia e a tutti gli emiliani. E' una cosa sconvolgente questo terremoto, resisti Sandra, ti sono vicina!

    RispondiElimina
  18. Coraggio Sandra. Ti sono vicina.
    Un abbraccio.
    Ale

    RispondiElimina
  19. Un abbraccio e un bacione! Arianna

    RispondiElimina
  20. E' vero che tu vivi a Modena...non lo ricordavo! Spero tu stia bene, fisicamente intendo, perchè moralmente sarai distrutta! Ti sono vicino come a tutti gli emiliani. Un abbraccio...sì un abbraccio forte a te e a tutti...affinchè le braccia idealmente arrivino a cingervi tutti. Ciao Sandra.

    RispondiElimina
  21. Ho visto che il commento che ti avevo lasciato non è venuto pubblicato, quindi ci riprovo. E' un'esperienza sconvolgente quella che state vivendo, a noi "vicini di casa" arrivano gli echi, ma voi più di tutti avete bisogno di farvi coraggio per affrontare questa prova durissima. Un grande abbraccio a te Sandra, alla tua famiglia e a tutti gli emiliani, resistete!

    RispondiElimina
  22. ciao Sandra, un abbraccio, speriamo finisca quest'incubo, vi sono vicina...

    RispondiElimina
  23. Vi sono vicino con il mio abbraccio più forte.

    RispondiElimina
  24. Ciao Sandra
    ti cito un pensiero della Bibbia, spero che ti sarà di grande conforto, recita:"Confida nel SIGNORE con tutto il cuore e non ti appoggiare sul tuo discernimento. Riconoscilo in tutte le tue vie ed egli appianerà i tuoi sentieri.
    Un abbraccio, Edo

    RispondiElimina
  25. Per quel che può servire io sto pregando per voi.
    Un abbraccio dalla Sardegna!

    RispondiElimina
  26. speriamo DIO li aiuti e che cambino le cose

    RispondiElimina
  27. speriamo DIO li aiuti e che cambino le cose

    RispondiElimina
  28. Solidarietà e preghiere per voi.

    RispondiElimina
  29. Mi unisco in questo abbraccio fraterno ed immenso,restando uniti ce la faremo anche questa volta.
    Ciao Sandra.

    RispondiElimina
  30. Sandra, che brutto momento. Un abbraccio fortissimo anche da me...

    RispondiElimina
  31. un forte e sentito abbraccio anche da parte mia a te, alla tua famiglia ed a tutti coloro che soffrono a causa di questa tragedia

    RispondiElimina
  32. Sandrina....che è successo...qua nella medio-bassa va ancora tutto bene sembriamo un grande accampamento....nessuno vuole dormire in casa ma c'è chi sta male e anche tanto.....una domanda.....ma com'è che molti modenesi sono insensibili a questa tragedia? solo qualcuno l'ho trovato comprensivo in questa situazione i più egoisti e addirittura cafoni ed egoisti....ma dove va il mondo se nemmeno di fronte a queste tragedie nn gli si apre il cuore...baci.glo

    RispondiElimina
  33. Sandrina....che è successo...qua nella medio-bassa va ancora tutto bene sembriamo un grande accampamento....nessuno vuole dormire in casa ma c'è chi sta male e anche tanto.....una domanda.....ma com'è che molti modenesi sono insensibili a questa tragedia? solo qualcuno l'ho trovato comprensivo in questa situazione i più egoisti e addirittura cafoni ed egoisti....ma dove va il mondo se nemmeno di fronte a queste tragedie nn gli si apre il cuore...baci.glo

    RispondiElimina
  34. Vi adoro!!! Avete una forza e una dignità uniche, anche io vi abbraccio (anche se in modo virtuale). Quando ho letto la prima pagina del giornale locale devo dire che mi sono commossa!
    Spero che la solidarietà vinca sull'egoismo.
    Con affetto, Ilaria (Mi)

    RispondiElimina
  35. L'unione fa la forza, anche nei momenti più drammatici.

    RispondiElimina
  36. Io credo che tutta la comunità di blogger, di cui anche tu Sandra fai parte,io credo che sia tutta intorno a voi. E non solo. Gli amici volontari che vi hanno incontrato a Milano, mi hanno chiesto di voi, di te, di Mirta, ricordandosi che abitate nelle zone più colpite.
    Il nostro affetto non ha il potere di impedire altre scosse di terremoto, ma almeno la nostra solidarietà vi sarà sempre vicina.

    RispondiElimina
  37. Grazie a tutti voi che siete passati di qui e avete lasciato traccia del vostro affetto . Non è piccola cosa, come molti di voi hanno scritto, ma grandissima cosa. Mi affaccio qui ogni tanto ma sto pochissimo in casa...speriamo davvero che finisca questi stillicidio...ma non oso lamentarmi , davvero a un passo da qui c'è chi sta malissimo. Ovviamente non siamo partiti per le vacanze ma questo ha davvero nessuna importanza.
    Grazie davvero a tutti quanti e spero di poter riprendere a "bloggare" presto.

    RispondiElimina
  38. Un abbraccio a questa splendida regione.

    Vi auguro che questo incubo possa finire presto!

    RispondiElimina
  39. Siamo uniti a voi ed il nostro pensiero è sempre indirizzato a chi ha perduto la vita in questa precarietà .....
    Abbracci.

    RispondiElimina
  40. speriamo davvero che questo incubo finisca presto. Riesce a farci sentire impotenti davanti alla natura. Anche noi in casa ci stiamo pochissimo per paura di sentire quel tremolio, quel dondolio che ci accompagnano ormai ogni volta che ci sediamo, a volte anche senza che il tremolio ci sia stato.....e noi qui in città non abbiamo avuto praticamente nulla in confornto ai nostri concittadini della bassa.
    Abbracciamoci davvero!!
    Sandra

    RispondiElimina
  41. Coraggio Sandra,un abbraccio!!!Olga

    RispondiElimina
  42. Ora é il momento del fare. Poi, si dovrà anche discutere di quei capannoni.

    RispondiElimina
  43. Ciao, Sandra! Bacione anche da me:)

    RispondiElimina
  44. Ciao Sandra,come va?Questa sera ancora due scosse,ma quando finirà tutto questo?

    RispondiElimina
  45. Sandra, Olga, Adriano, Giacy.nta, Giorgio, Ereborista...GRAZIE.
    La tensione non si allenta ma si tiene duro; con il pensiero fisso a chi è stato meno fortunato.

    RispondiElimina

Considerazioni, riflessioni e commenti sono molto graditi. Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...