***************************************************************************************************************************************************************************
*TRADIZIONI*LETTURE*RICORDI*
POESIE*PITTURA E
ARTE
*STORIA E
STORIE*VIAGGI*FOTOGRAFIE*MUSICA*RICETTE*CHIACCHIERE*UMORISMO*RIFLESSIONI*SOGNI E DESIDERI*AFFETTI*PASSIONI ... tutto ciò che rende interessante la vita.
Perché "...sono cortesie minuscole, un fiore, un boccio, un libro, sono loro a deporre i semi del sorriso..." Emily Dickinson
**************************************************************************************************************************************************************************

giovedì 18 settembre 2014

MI ASPETTAVA


NASCOSTA DIETRO UNA PORTA

nel Mercatino Missionario dei frati di San Martino in Rio.


In origine era la specchiera di un vecchio comò degli anni trenta/quaranta. 
Stava lì impolverata e quasi interamente coperta di grosse ragnatele; pronta, mi hanno detto, per finire in discarica.
Mi ha colpita lo specchio, originale , bisellato e con le tracce del tempo; chissà quanti volti avrà ospitato.
L'ho adottata per l'esorbitante cifra di dieci euro, portata a casa e amorevolmente ripulita.
Poi ho messo all'opera Geppetto
che ha trapanato
misurato-avvitato-rifinito
Et voilà
il nostro nuovo attaccapanni da muro è pronto !
Per ora sta buonino buonino in garage
 in attesa di essere collocato qui.
Però  questa è un'altra storia.
Una storia che spero di iniziare presto a raccontare.

31 commenti:

  1. un breve, intenso racconto che mi fa pensare come tutto possa essere reso più bello, più utile se ci si mette impegno e passione. Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Grazie Doc, la passione l'impegno ci sono. Speriamo nella salute , anche mentale. Abbraccio virtuale ricambiato.

    RispondiElimina
  3. Complimenti per il più che ottimo recupero!

    Spero inizierai presto a raccontare la nuova storia, perché quella prefazione fotografica, che stanotte mi farà fare bei sogni, mi ha messa in fibrillazione :)

    RispondiElimina
  4. Cara Sandra, io sono qui sempre interessato per sentire le belle novità.
    Cao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Quando si dice 'avere occhio' !
    Attendo la continuazione.
    Cristiana

    RispondiElimina
  6. Grazie Scarabocchietta, che piacere rileggerti. Io sono parecchio assente e mi dispiace tanto.

    RispondiElimina
  7. Grazie Tomaso per la sempre tua cortese presenza.

    RispondiElimina
  8. Ciao Cristiana, grazie per la tua presenza. Il mio tempo per i blog è risicatissimo, santa paletta.

    RispondiElimina
  9. SEMPLICEMENTE MERAVIGLIOSA!
    E poi...MastroGeppetto è proprio BRAVO!
    Complimenti...

    CIAO SANDRA!UN ABBRACCIO GRANDE!
    non vedo l'ora di leggere la nuova storia del Casale...

    RispondiElimina
  10. Bello far rivivere un oggetto antico... bel sogno quel casolare :D in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  11. Con passione e buona manualità tutto può risorgere a nuova vita.
    Siete bravissimi.

    RispondiElimina
  12. Qui Pinocchio,Geppe' fai da te che fai per tre e si vede.
    Un slutone,
    aldo.

    RispondiElimina
  13. Però, però...senza Geppetto, che ne sarebbe stato?

    RispondiElimina
  14. Eh bravi la fatina e mastro Geppetto!!! Ottimo lavoro, caro Franco! A presto, allora.....

    RispondiElimina
  15. Magnifico, come quelli di una volta.
    Abbracci Sandra

    RispondiElimina
  16. Che bello fare gli acquisti per la nuova casetta...e il vostro acquisto, super-economico, si è trasformato in un oggetto non solo utile, ma originalissimo e con tutto il fascino delle vecchie cose. Bravissimi tutte e due!

    P.s. Anche noi ti aspettavamo...

    RispondiElimina
  17. Risultato più che eccellente. Si sente l'entusiasmo - e lo conosco per esperienza personale - per la creazione di quegli oggetti piccoli e grandi che andranno a collocarsi in un nuovo nido.

    RispondiElimina
  18. Il mercatino missionario di San martino in rio risega sempre grandi sorprese e di solito quando meno te lo aspetti!!!
    Il tuo Geppetto ha ridato vita e rivisitato in modo Superlativo questa specchiera!!
    Felice fine settimana.
    Morena

    RispondiElimina
  19. Sì, il mio Geppetto è unico. Grazie Bida.

    RispondiElimina
  20. Vero, un bel sogno. Grazie Renata.

    RispondiElimina
  21. La manualità Franco non manca. Grazie Krilù.

    RispondiElimina
  22. La Fatina e Geppetto. Ringraziano. A preso Erika.

    RispondiElimina
  23. Eh, Gianna mia, senza Geppetto finiva in discarica .

    RispondiElimina
  24. Compaio di tanto intanto. Grazie Ninfa. A presto, spero.

    RispondiElimina
  25. Entusiasti lo siamo davvero. Ciao Ambra, a presto.

    RispondiElimina
  26. Verissimo Morena, noi ci andiamo spesso anche solo per curiosare. Ciao.

    RispondiElimina
  27. Meravigliosa! Mia mamma ha buttato una specchiera quando trasloco' ed io ero pischella non mi interessava, adesso mi magnerei le mani per non averle detto di tenerla! Aveva tutto lo specchio ondulato,sai quelli che deformano un po',poi i due cassettini,era bellissima!
    La tua stara' sicuramente a proprio agio nella nuova "location"! Bason tua Bozzola,scusa ma sono ancora "intermittente":))))!

    RispondiElimina
  28. che bello....un'ottimo recupero...glo

    RispondiElimina

Considerazioni, riflessioni e commenti sono molto graditi. Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...